Aspettando Isole che Parlano ai bambini

Anteprima Orani – 19 AGOSTO

In attesa del 2 settembre, il Festival Internazionale Isole che Parlano annuncia una nuova importante collaborazione con il Museo Nivola grazie alla quale la sezione dedicata ai bambini del Festival di Palau, sarà in trasferta a Orani lunedì 19 agosto per un appuntamento di anteprima – Aspettando Isole che parlano…ai bambini – che proporrà un pomeriggio di laboratori “a misura di bambini”.

Isole che parlano…ai bambini è un piccolo/grande festival per l’infanzia e l’adolescenza, giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione. La tre giorni dedicata ai bambini quest’anno apre alle altre sezioni del festival, con un’anteprima in una prestigiosa cornice il Museo Nivola di Orani un’istituzione dedicata alla figura di Costantino Nivola, all’arte contemporanea, al paesaggio e alle tradizioni viventi.

L’anteprima prevede un doppio appuntamento con i “laboratori a misura di bambini” per bambini dai 6 ai 10 anni La Pelle delle cose (a cura di Alessandra Angeli Associazione Sarditudine) un percorso tra arte grafica, carte e collage, alla scoperta del proprio corpo e delle cose che ci circondano e con un “assaggio di laboratorio” per bambini dai 2 ai 6 anni e i loro nonni, Un libro da me! (a cura di Laura Capra Mammachilegge ) un percorso di letture condivise, per leggere le immagini, raccontare e inventare storie.

Il progetto Isole che parlano…ai bambini pone al centro il ‘bambino persona’ che ha saperi e punti di vista da condividere e diritto di esprimersi, con il linguaggio a lui più consono. Vuole inoltre creare momenti di incontro e condivisione,  occasione di confronto e partecipazione tra differenti generazioni, una possibilità per noi adulti di metterci in gioco, abbattere barriere, riscoprendo il bambino che silenzioso alloggia dentro ognuno di noi.

La pelle delle cose

Laboratorio di didattica dell’arte

a cura di Alessandra Angeli  Associazione Sarditudine
per bambini dai 6 ai 10 anni

Pelle che segna
Pelle che si disegna
Pelle che si incontra o si scontra

 

Un corpo è fatto di mille segni: una cicatrice, i pori della pelle, le impronte digitali ….
Ogni corpo è diverso, e cambia nella relazione con l’altro e l’ambiente che lo circonda.
Il laboratorio propone un gioco di esplorazione ed osservazione di sé e dell’altro, delle differenti texture, la pelle delle cose, che rendono così colorato il mondo.
L’intreccio di segni e colori darà vita ad un corpo diverso sintesi di un incontro. Giocheremo con fogli matite pastelli specchi scotch; esploreremo i nostri corpi ed infine abbracceremo la magia dello spazio che ci circonda, acchiappando i loro segni immersi in un mondo di colori e diversità.


 

Un libro da me!

Assaggio di laboratorio e Letture condivise

a cura di  Laura Capra Mammachilegge!
(per nonne e bambini dai 2 ai 6 anni)

 

La lettura consente di ampliare l’esperienza del bambino e
la sua conoscenza del mondo

A.Chambers

Ascoltare, immaginare, scrivere e costruire.

Leggere le immagini, raccontare e inventare storie. Timbri fatti a mano, rilegature, colori ci trasformeranno in autori dei nostri libri. Pochi ed essenziali strumenti per poter realizzare il proprio libro, illustrare la propria storia.

 

 followusisole-fb isole-instagram isole-youtubeisole-twit