“Isole che parlano ai bambini”

Spettacoli dedicati all’infanzia e agli adulti

Gli ‘spettacoli a misura di bambini e ragazzi’ sono un’occasione di confronto e partecipazione tra differenti generazioni, una possibilità per noi adulti di metterci in gioco, abbattere barriere, riscoprendo il bambino che silenzioso alloggia dentro ognuno di noi.

CARTONI ANIMATI IN CORSIA
INSALATA DI RISO ovvero Sandrone e la zizzania Teatro di burattini A cura di Il Teatrino di Carta

Lunedì 3 settembrecartonianimati-incorsia Camping Baia Saraceno ore 21.00 CARTONI ANIMATI IN CORSIA Proiezione dei film realizzati dai giovani pazienti animatori dell’Ospedale dei Bambini di Brescia A cura di Associazione Avisco Saranno presenti Vincenzo Beschi – Presidente Associazione Avisco Irene Tedeschi – operatrice del progetto Luisa Goglio – graphic designer curatrice dell’immagine del progetto

Cartoni animati in corsia è un progetto a cura di Avisco, realizzato in stretta collaborazione con la Direzione ed il personale dell’Ospedale dei Bambini – presidio ASST Spedali Civili – e gli insegnanti della Scuola in Ospedale.

L’idea è semplice: proporre a bambini e ragazzi ricoverati nei reparti pediatrici di diventare autori di brevi film d’animazione. In alcuni casi i giovani pazienti possono lavorare in gruppo, in altri portano avanti singolarmente la propria produzione. Qualcuno preferisce ispirarsi a testi narrativi o poetici che altri bambini o autori di letteratura per l’infanzia regalano al progetto, altri decidono di inventare una storia tutta propria. Personaggi e sfondi sono di carta, di plastilina, di sabbia oppure sono giocattoli o oggetti d’uso quotidiano a cui si da vita usando un portatile ed un set d’animazione portatile utilizzando la stop-motion. Oltre ai laboratori di animazione, in corsia entrano anche strumenti musicali e microfoni perchè ogni film ha una sua colonna sonora realizzata dagli autori e spesso si organizzano proiezioni di film d’animazione d’autore per scoprire questo linguaggio dalle molteplici potenzialità espressive.

Il progetto si propone di trasformare il tempo e gli spazi della cura in luogo e occasione di crescita, scoperta, socializzazione, conoscenza ed espressione di sé, per i bambini e i giovani ospedalizzati e le loro famiglie, attraverso un’attività che li avvicina al mondo dell’arte, della cultura e in particolare al linguaggio cinematografico. Questa tecnica, così accattivante soprattutto per i giovani, permette di dare vita ai personaggi e alle storie del proprio mondo interiore lasciando ampio spazio alla fantasia, creando un’opera che uscirà dalle mura della propria camera per raggiungere il pubblico non solo cittadino. Avisco da oltre 30 anni promuove percorsi di ricerca, sperimentazione e aggiornamento sul linguaggio cinematografico e le nuove tecnologie intesi come strumenti di inclusione, socializzazione ed espressione personale oltre che di partecipazione attiva al mondo dell’arte e della cultura. Cura progetti rivolti a bambini e giovani, con una particolare attenzione ai minori in situazione di fragilità, in collaborazione con enti ed istituzioni tra cui l’ASST Spedali Civili di Brescia, L’Associazione La Nostra Famiglia di Bosisio Parini (LC) e la Cooperativa La Mongolfiera (BS). Organizza corsi di media-education e partecipa ad eventi e convegni di promozione del cinema d’autore in ambito nazionale ed internazionale. Avisco cura progetti di alfabetizzazione mediatica e cinema d’animazione presso numerosi Istituti Comprensivi, Musei, Festival e Centri culturali, non solo su territorio bresciano. Fondazione PInAC, Cinema Nuovo Eden, Bergamo Film Meeting, Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese sono solo alcuni dei partner con cui sono attive collaborazioni ormai decennali. L’associazione dal 2017 è una delle realtà culturali attive presso MO.CA, centro per le nuove culture, dove organizza – tra le altre cose – il festival MO.CA 0-18. Teatro, musica e cinema per bambini e ragazzi in collaborazione con Teatro Idra e Festa della Musica  

Martedì 4 settembre
Piazzetta della Chiesa ore 21.00

INSALATA DI RISO
ovvero Sandrone e la zizzania
Teatro di burattini
A cura di Il Teatrino di Carta

Il diavolo vedendo che nel teatro dei burattini regna la solidarietà e la pace, decide di seminare una pianta di zizzania transgenica nell’orto di Sandrone, i burattini cominciano a litigare tra loro. L’agente del diavolo mr Black gold riesce a convincere Sandrone, sotto l’effetto della zizzania, a comprare delle armi per difendere il suo orto, ma Sganapino è immune alla pianta malefica e il suo animo puro riuscirà a riportare la pace attraverso la valorizzazione dell’amicizia e del buonumore. Spettacolo con burattini tradizionali che tratta tematiche attuali come guerra, pace e l’ecologia.

IL TEATRINO DI CARTA
Il Teatrino di Carta è una compagnia di teatro di burattini fondata nel 1993 da Maurizio Mantani ultimo discendente della Famiglia d’Arte Mantani Renzi attiva in
Italia fin dal 1920 con la capostipite Pina Renzi. I nostri spettacoli sono rivolti ad un pubblico infantile senza dimenticare le famiglie con diversi livelli di lettura per divertire sia i bambini che gli adulti. Da più di vent’anni la compagnia porta i suoi spettacoli in tutta Italia dai maggiori festival del settore a centinaia di scuole primarie e dell’infanzia. Gli spettacoli fatti in un grande teatrino, possono essere rappresentati sia all’aperto che al chiuso.

Sito web:  Teatrinodicarta.it

teatro serata finaleMercoledì 5 settembre
Ore 21.00
Cine Teatro Montiggia

Presentazione pubblica dei laboratori

Nonni, mamme, amici e fans del piccolo festival siete invitati alla serata dedicata alla presentazione e condivisione pubblica dei laboratori di Isole che parlano. Con i bambini, i ragazzi e gli operatori didattici vi condurremo nel mondo dei Laboratori ‘a misura di bambini e ragazzi’ frequentati da una cinquantina di bambini tra i sei e i diciotto anni, per 3 giorni 3 ore al giorno. Ogni anno è una sorpresa e una nuova scoperta per i risultati raggiunti in tempi così brevi, la bellezza e la voglia di condivisione!

Quest’anno cosa ‘condivideremo’?

… chissà che accadrà nei tre giorni di laboratori, venite a scoprirlo!

 alcune immagini delle scorse edizioni degli  Spettacoli dedicati all’infanzia e agli adulti

 

 

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagram