Qwanqwa

(Etiopia)

Qwanqwa (Etiopia)

Endris Hassan mesenko
Mesele Asmamaw krar
Kaethe Hostetter violino
Bubu Teklemariam krar basso
Misale Leggesse kebero

QWANQWA è un super-gruppo di musicisti dei peggiori ensemble di Addis Abeba. Riuniti dalla passione comune per il potere della musica etiope, questo quintetto brilla per una sperimentazione basata sul virtuosismo di una radicata tradizione. Con un vorticoso mesenko (violino a una corda), assoli punk di krar (lira a sei corde), wah-wah di violino, un’esplosione di krar basso, e l’inarrestabile ritmo dei battiti del pesante kebero (percussione di pelle di capra, i Qwanqwa rapiscono l’attenzione del pubblico. Dopo il successo agli importanti festival Roskilde e Womex, questo gruppo giramondo si è messo in viaggio per il 2018 e oltre.

Qwanqwa trae ispirazione dalle regioni dell’Africa dell’est, dall’Etiopia e non solo. Scavando a fondo nei ritmi e nelle atmosfere regionali, il repertorio va dalla musica simile a una trance della tribù eritrea di Blen fino a un numero rock somalo o a ai cori di Mahmoud Ahmed. La loro musica è caratterizzata da arrangiamenti stretti e ampi momenti sperimentali. I loro live vanno dall’intimo al selvaggio, da conversazioni sussurrate a show rock a tutti gli effetti, ed è difficile credere che i loro suoni psichedelici provengano da un violino o un’arpa tradizionali. Sono coinvolgenti, potenti e diversi da qualsiasi altra cosa sia uscita dall’Etiopia in questa sorta di età dell’oro della musica etiope.

L’ensemble è stato fondato nel 2012 dalla violinista americana Kaethe Hostetter, che aveva precedentemente lavorato nell’ambito della musica etiope come membro fondatore del progetto acclamato dalla critica Debo Band. A partire dal suo trasferimento ad Addis nel 2009, ha partecipato a numerosi progetti esplorativi e professionali, che le hanno permesso di affinare il suo sound e di immergersi ulteriormente nella cultura circostante. In questo senso Qwanqwa, termine amarico per linguaggio, è un progetto che crea dialoghi tra le culture.

 

I membri di QWANQWA sono Endris Hassan (mesenko), Mesele Asmamaw (krar), Kaethe Hostetter (violino), Bubu Teklemariam (krar basso) e Misale Leggesse (kebero). Hanno collaborato a livello internazionale con Getachew Mekuria, The EX, Thurston Moore, Fred Frith, Butch Morris, Debo Band, Nile Project, Fendika, Mahmoud Ahmed, Mulatu Astatke, Addis Acoustic, Ethiocolor, Atse Teodros, Mohammed “Jimmy” Mohammed, e Imperial Tiger Orchestra, and hanno suonato sui palchi del Lincoln Center, Bonnaroo, Jazzfest (New Orleans), Moers Festival, Roskilde, WOMEX, WOMAD e molti altri.

Dal momento della loro nascita nel 2012, i QWANQWA hanno realizzato due album: Volume One (2014) e Volume Two (2015). Il terzo album, Volume Three, prodotto da Shahzad Ismaily, è in uscita nel 2018 per FPE Records.

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagram