Pasquale Mirra e Danilo Mineo

Pasquale Mirra e Danilo Mineo

Pasquale Mirra (vibrafonista/compositore) Considerato uno dei vibrafonisti più interessanti della scena italiana ed internazionale. Collabora e ha collaborato con grandi improvvisatori della scena mondiale, tra i quali: Michel Portal, Fred Frith, William Parker, Nicole Mitchell, Tristan Honsinger, Ernst Rijseger, Rob Mazurek, Ballakè Sissoko, Butch Morris, Lansiné Kouyaté, Jeff Parker, Micheal Blake.
Nel 2013, 2014 e 2015 viene nominato miglior vibrafonista italiano dalla rivista di settore Jazz it. Nel 2014 e nel 2015 inoltre considerato tra i migliori musicisti dell’anno per i critici della rivista Musica Jazz. 
Dal 2008 collabora stabilmente con il noto percussionista americano Hamid Drake con il quale suona e ha suonato in diversi progetti partecipando a numerosi Festival in America e in Europa. Con i Mop Mop, gruppo con cui collabora stabilmente da 15 anni suona in numerosi Festival europei e prende parte alle musiche del film “To Rome with Love” del regista e attore americano Woody Allen. Dal 2015 suona con il gruppo C’mon Tigre con i quali ha suonato in molti Festival italiani ed europei.

Si esibito in: Olanda, Norvegia, Danimarca, Svezia, Ungheria, Polonia, Romania, Lituania, Germania, Francia, Inghilterra, Belgio, Portogallo, Spagna, Austria, Bulgaria, Grecia, Turchia, Cipro, Repubblica Ceca, America (New York, New Orleans, Chicago).

E’ membro del Collettivo Bassesfere, associazione per lo sviluppo e la diffusione della musica improvvisata e di ricerca.

Danilo Mineo

Diplomato come national educator in percussioni all’AMMnationalschool di Milano, approfondendo lo studio degli strumenti a percussione e dei diversi stili musicali.
In ambito didattico collabora con Franco Rossi e la AMMnationalschool, partecipando alla stesura del metodo di batteria “Evoluzione” uscito nel 2009 per Carisch Editori. Nel 2012 la casa editrice Carisch pubblica il suo manuale “Autodidatta” metodo completo per percussioni.
Ha realizzato e promosso vari progetti inerenti alla divulgazione musicale. Con il pianista Fabrizio Puglisi e il cantante suonatore di guembrì marocchino Reda Zine ha condotto il laboratorio musicale (African Symphony for Improvisers) rivolto all’immenso patrimonio musicale del continente africano e alla musica degli gnawa e con il sassofonista Guglielmo Pagnozzi il seminario pratico sulla (Musica Afrobeat) in varie scuole di musica d’Italia.

Attualmente collabora con Pasquale Mirra ad un progetto didattico (I linguaggi che uniscono) rivolto all’educazione musicale, alla costruzione di strumenti musicali attraverso il riciclo dei materiali in vari istituti comprensivi statali di Bologna e Festivals nazionali. Tiene corsi di strumento e di musica d’insieme presso la Scuola Popolare di Musica Ivan Illich di Bologna.

Percussionista poliedrico attivo in vari progetti musicali e produzioni discografiche: Voodoo Sound Club, Mop Mop, Guantanamo, Fawda Trio. Collabora e ha collaborato tra gli altri con: Roy Paci, Gianluca Petrella, Giancarlo Schiaffini, Roberto Freak Antoni, Giovanni Imparato, Federico Poggipollini, Anthony Joseph, Jamal Ouassini, Famoudou Konatè, Hadja Sirè Doumbouya, Billy Nankouma Konatè, Abou Diarra e tanti altri.

Skills

Posted on

17 agosto 2018

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagram