Il coinvolgente viaggio pioneristico del trio “Piccola Orchestra Gagarin” ai piedi del Limbara

Ai piedi del Limbara, l’avventuroso viaggio pioneristico del trio “Piccola orchestra gagarin” ha coinvolto e appassionato il pubblico presente all’anteprima della XVIII edizione del festival Isole che Parlano.
Nell’area antistante la chiesa campestre della Santissima Trinità di Tempio Pausania si sono esibiti – con tute da astronauta taroccate – il violoncellista israeliano-russo Sasha Agranov, il chitarrista gallurese Paolo Angeli e il batterista catalano Oriol Roca.

La loro musica ha sintetizzato i percorsi di tre musicisti onnivori, che scelgono la metafora del viaggio nello spazio e nell’arte culinaria, per accostare sapori differenti: episodi indy rock, pop d’avanguardia, jazz e musica tradizionale della Sardegna.

Immancabile in scaletta il brano Corsicanskaya, la track album che accompagna l’avvincente video girato nel Can Maño di Barceloneta – pillole di bontà, tra calamari, sardine e triglie di scoglio – vero e proprio quartier generale del trio.

Grazie a tutti
…a chi ci ha raggiunto, tra bellissime querce,
a piedi,  in bici e  in macchina

 

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagrampinterest-icon

CHIUDI
CLOSE