Mostra fotografica “FOTOGRAFIA TOTALE” di Romano Cagnoni a Sassari

ogrosLa mostra “FOTOGRAFIA TOTALE” di Romano CAGNONI, , già prodotta per l’edizione di “Isole che Parlano 2014″ in collaborazione con l’Associazione Ogros, ora in allestimento a SASSARI al Palazzo della Frumentaria, si compone di 44 immagini, gode del contributo del Comune di Sassari, della Fondazione Banco di Sardegna e della Regione Sardegna ed è realizzata con la collaborazione dell’Associazione Sarditudine. Fa parte del progetto Figuras, un’iniziativa di Ogros-fotografi associati.

Su Pictures on a Page, fondamentale testo sul fotogiornalismo di Harold Evans, Romano Cagnoni è citato, insieme ad Henry Cartier- Bresson, Bill Brandt, Don McCullin e Eugene Smith, come uno dei più noti e importanti fotografi al mondo. Nato nel novembre del 1935 a Pietrasanta, inizia a fotografare nel dopoguerra. Nel 58 si trasferisce a Londra, dove conosce Stefan Lorant e Simon Guttmann, considerati i fondatori del fotogiornalismo moderno, e inizialmente collabora con Guttmann. E’ il primo primo fotografo occidentale di stampa non comunista a venire ammesso nel Vietnam del Nord. In seguito decide di lavorare in maniera indipendente. Realizza reportage sul Biafra, sulla guerra di Logoramento in Egitto, sulla Palestina, sul Chile di Allende, raccontato insieme allo scrittore Graham Greene, sulla guerra del Kippur in Israele, e su tante altre storie.

Inaugurazione
Venerdì 8 maggio ore 18.30
la mostra resterà aperta fino al 31 maggio

 

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagrampinterest-icon