Lansiné Kouyaté

Figlio minore della famosa cantante del Mali Siramori Diabaté, Lansiné è cresciuto nella tradizione dei griots Kela, dinastia particolarmente rispettata e riconosciuta per la narrazione dell’epopea il Maana di Sundjata. Sua madre tuttora rappresenta per molti maliani una delle più grandi figure jelimusow (casta dei griots professionisti) ed ha aperto la strada alle cantanti moderne del Mali.

Lansinè ha iniziato a suonare il ballafon con suo padre Nankoman Kouyaté. Essendo ancora troppo giovane per congiungersi al famoso gruppo di musica nazionale del Mali, all’inizio partecipa alle cerimonie locali nel distretto di kangaba, a 100 km da Bamako. All’ètà di 12 anni viene scelto per entrare a far parte del prestigioso “Ensemble instrumental national du Mali” (Malian National Instrumental Orchestra) dove incontra Ballaké Cissoko, Baba Sissoko, Toumani Diabaté e altri artisti. Nel 1984 fa la sua prima tourneè in Europa e nel 1989 entra a far parte della band di suo zio Kassé Mady Diabaté’s group. A partire dal 1990 suona per 6 anni consecutivi con Salif Keita, esibendosi in tutto il mondo. Da quel momento ha suonato con tantissimi musicisti, partecipando a produzioni prestigiose con Mory Kanté, Baaba Maal, Moriba Koita, Manu Dibango, Positive Black Soul, Sekouba Bambino, Hank Jones, Jean-Jacques Avenel, Cheick Tidiane Seck, etc. Pur basando la sua musica sulla componente tradizionale ha esplorato il jazz e la musica moderna, il teatro e la musica sperimentale. Ha suonato in tour mondiale con Dee Dee Bridgewater. Parallelamente alla sua carriera di ballafonista Lansiné Kouyaté ha sviluppato un linguaggio ed una idea di musica che lo ha portato a creare un percorso da leader. Fin dal 2005 suona con il vibrafonista David Neerman (progetto aperto a collaborazioni con altri musicisti), con il quale nel 2008 ha registrato il cd Kanaba, che prende il nome dal suo villaggio.

www.lansinekouyate.net

 

 ‘Kaffo’ eseguito da Lansine Kouyate and Sissokho Yakouba dall’album ‘Mali: Kora and Balafon’ del 2006  Lansiné Kouyaté (ballafon) e David Neerman (vibrafono)

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagrampinterest-icon

CHIUDI
CLOSE