ISOLE CHE PARLANO … AI BAMBINI

 

ISOLE CHE PARLANO … AI BAMBINI

Mostra di alcune delle immagini dei concorsi fotografici per bambini e ragazzi banditi durante la Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2011 e 2012

In questi mesi al centro di Olbia è nato un nuovo “spazio a misura di bambino” … un posto accogliente dove far sentire a casa le immagini dei concorsi fotografici banditi dall’Associazione Sarditudine in occasione della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile nel 2011( Foto d’Acqua) e nel 2012 (Cosa mangio: cibi sani nella mia cucina) .

L’idea della mostra nasce all’interno del più ampio progetto culturale del Festival Isole che Parlano e dal piacevole incontro con Monica Viglioli della Libreria “Per Filo e per Segno” di Olbia.

All’interno della programmazione del Festival si dà ampio spazio all’infanzia e all’adolescenza dedicando tre intere giornate ai laboratori ‘su misura’, gli spettacoli serali e le mostre. Sin dagli inizi del piccolo “Festival Isole che parlano … ai bambini” si è data grande importanza agli elaborati dei più piccoli che venivano esposti nelle vetrine dei negozi del paese di Palau ‘arredando’, ‘segnando’ il paese con le immagini, le parole ed i punti di vista dei bambini e dei ragazzi.

In questi ultimi anni ad arredare il paese con le immagini e le parole dei bambini, sono le mostre fotografiche che nascono con i bandi di concorso inseriti nella Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile.

La mostra si tuffa in un corso d’acqua ora dolce ora salata, dove tutto scorre e si trasforma. Sfocia poi in immagini di cibi dai differenti ingredienti, odori e sapori. Ad accompagnare le foto le parole dei bambini, i titoli delle immagini e le loro descrizioni.

I giochi fotografici proposti per il terzo anno consecutivo, in occasione della Settimana Unesco sono un modo di metterci in gioco adulti e piccoli partecipanti, usando il linguaggio fotografico, spesso ‘abusato’, in modo positivo e costruttivo.

Una fotografia, “l’attimo di uno scatto” diventa motivo di interazione tra adulti, bambini ed ambiente; è un momento di confronto di idee, vissuti e visioni; è occasione di analisi e discussione del contesto culturale e territoriale; è motivo di dialogo per cercare di cogliere/capire gli aspetti positivi, dell’intervento dell’uomo sul paesaggio.

Per noi come per i bambini, i ragazzi ed i loro genitori è sempre un piacevole e divertente gioco che ora vogliamo condividere con “Per Filo e per Segno” uno spazio creato a misura di bambino come i nostri percorsi!

Inaugurazione
Lunedì 23 Giugno alle ore 18.00
presso “Per Filo e per Segno” Libreria per ragazzi via de Filippi 30a, 07026, Olbia

Età degli autori delle foto in mostra : dai 3 ai 13 anni

Provenienza Immagini: Palau, Olbia e di altri paesi della Sardegna, della Calabria, della Campania, dell’Emilia Romagna, della Lombardia, del Lazio, della Spagna e del Marocco.

VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO

 

 

Come raggiungerci:

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagrampinterest-icon