Venerdì, 18 Aprile, 2014
   
testo

Økapi

 

Økapi Økapi
 
vedi video

Filippo Paolini in arte Økapi è uno dei più grandi prestigiatori del cut-up sonoro. Ispirandosi all'opera del fantomatico compositore Aldo Kapi, l'artista appare al fianco di nomi tutelari della scena avant mondiale – Mike Cooper, Peter Brotzmann, Mike Patton, Matt Gustafson, Zu, Damo Suzuki, Andy EX e Metamkine – prima di ripartire autonomamente per un viaggio che sa di folklore spaziale con il suo album Love Him (2010). In un continuo gioco di specchi e rifrazioni, Økapi attraversa le stanze della musica contemporanea con un sussidiario di scelte surreali e avanguardiste, in cui piccole orchestrine in riva al mare vengono spazzate via dal vento di qualche brutista del white noise. Tra break beat, plunderphonia e hip-hop, c'è un grande senso dell'azione nella musica di Økapi, con vere e proprie porzioni cinematiche.

 

www.okapi.it
www.myspace.com/aukapi
www.okapi.it/booking
www.scarrymonster.com

 

 

okapi-live2 okapi1 zu-patton-okapi_2