Isole che parlano …di Fotografia 2012

Primary education in rural China
di
Mattia Vacca

 

La scuola cinese è uno dei sistemi scolastici più estesi al mondo. Con oltre un miliardo e trecento milioni di abitanti, la Cina è dotata di un sistema d’istruzione nazionale che presenta al suo interno profonde differenze a seconda del livello di sviluppo economico e di appartenenza culturale. Esistono zone rurali più arretrate, regioni abitate da minoranze etniche alle quali è consentito lo studio della propria lingua e delle proprie tradizioni, ed esistono anche scuole normali e scuole di eccellenza, alle quali si accede attraverso una particolare selezione.

Studiare in Cina non è facile, il sistema di valutazione è molto selettivo, la competizione fra gli alunni è molto diffusa e il principio della meritocrazia aiuta gli insegnanti a gestire classi di norma assai più numerose delle nostre. La scuola dell’obbligo è garantita per tutti i cittadini cinesi dallo Stato, ed è per questo ufficialmente gratuita. Si pagano tuttavia dei contributi per i testi didattici , i quaderni e per  la mensa. Spese talvolta troppo onerose per le famiglie a basso reddito che vivono nelle campagne.
Fino a pochi anni fa molte famiglie di agricoltori erano obbligate a chiedere in prestito soldi per permettere ai figli di ricevere un’istruzione, altrimenti sarebbero stati costretti a chiedere ai bambini di interrompere gli studi. Ora lo Stato fornisce gratuitamente i testi scolastici e sussidi per la vita agli studenti più poveri che alloggiano nelle scuole. In un paese con uno sviluppo squilibrato fra città e campagne non è facile fornire le stesse buone risorse educative per tutti.

Il reportage Primary education in rural China è stato realizzato nello Yunnan rurale nella zona montuosa al confine con la Birmania. La scuola elementare si trova nel villaggio di Bayiang, nella prefettura di Lincang a più di 3000 km da Beijing (Pechino). I bambini fotografati in montagna appartengono alla minoranza Wa e vivono nel villaggio di Weng Ding, non frequentano regolarmente la scuola.

 

 

Mercoledi 12 Settembre
Centro di Documentazione del Territorio 
Ore 18,30 

Inaugurazione mostra fotografica, proiezioni e Incontro/lezione con il fotografo

La mostra è stata co-prodotta dall’Associazione Sarditudine e rimarrà aperta fino al 30 di Settembre

 

   Stampa e montaggio di:  

Cler Labstudio

 


 

 

Mattia Vacca

Mattia Vacca è nato a Como nel 1978 e vive e lavora tra Como e Milano.
 Nel 2003 si laurea in Scienze della Comunicazione con specializzazione in Cinema e Giornalismo.
 Viene selezionato per due anni consecutivi per il Masterclass Film Studies and Documentary Filmmaking a Locarno.

Dal 2006 si occupa quotidianamente di cronaca in Lombardia per il Corriere della Sera.

Ha pubblicato sui maggiori quotidiani; Il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, The Guardian, The Telegraph, France Soir, Il Giornale, Il Messaggero, Libero, La Gazzetta dello Sport; e sui magazine internazionali Private Photoreview, Sette, Sportweek, Etiqueta Negra, Bak Magazine, Fstop magazine, File Magazine, Bild der Frau.
Il suo lavoro ha ottenuto numerosi premi tra cui il Sony World Photography Awards, il Renaissance Prize e lo Humanity Photo Awards dell’ Unesco.

 

Premi/Riconoscimenti:

2012 Sony World Photography Awards, 2nd Prize category Arts and Culture / United Kingdom
2012 Selected to be part of the Foto8 Summershow 2012 / United Kingdom
2012 Renaissance Photo Prize Winner Category Memory / United Kingdom
2011 Unesco Humanity Photo Awards , Jury’s Special Award / China
2011 Unesco Humanity Photo Awards , Documentary Award / China
2011 Travel Photographer of the year, Finalist / United Kingdom
2011 IPA International Photography Lucie Awards, Honorable Mention category Deeper Perspective / USA
2011 IPA International Photography Lucie Awards, Honorable Mention category Editorial Feature Story / USA
2011 Selected to be part of the Foto8 Summershow 2011 with two images / United Kingdom
2011 Nikon Photo Contest International, 2nd Prize / Japan
2011 Phodar Biennial, Special Award for Humanistic Photography / Bulgaria
2011 Phodar Biennial, Single Photo Award / Bulgaria
2011 Photographer’s Forum Magazine Best of Photography, Finalist / USA
2011 Hasselblad Master, Semifinalist category Editorial / USA

 

Mostre:

2012/07/07 Foto8 Summershow , HOST Gallery London UK
2012/06/29 Screening The Fence ,Photoville Brooklyn, New York USA
2012/06/13 Renaissance Photo Prize, Mall Galleries, London Uk
2012/04/26 Sony World Photography Awards, World Photo London, Somerset House, London Uk
2012/02/09 5 anni nella vita dell’ Italia, Triennale di Milano, Italy
2011/10/15 Filter Photo Festival 2011, Fine Arts Building, Chicago Usa
2011/10/05 Foto8 2011 Selection , Crane Kalman Gallery, Brighton UK
2011/09/16 Memories of Mankind VII , Humanity Photo Biennial, Beijing China
2011/07/08 Foto8 Summershow , HOST Gallery London UK
2011/05/06 Festival Fotografia Europea “Un giorno nella vita dell’Italia” Chiostri di San Pietro – Reggio Emilia Italy
2011/04/29 Phodar Photography Biennial Art Gallery Iliya Beshkov – Pleven Bulgaria

 followusisole-fb isole-twit isole-youtube isole-gplus isole-instagrampinterest-icon